Domenica 26 maggio 2024 – MONTI SIMBRUINI LE SORGENTI DELL’ANIENE

Views: 40

bannerMONTI SIMBRUINI LE SORGENTI DELL’ANIENE

Un’ escursione facile ma sorprendente, in una natura stupenda tra verdi brillanti, riflessi argentei dell’acqua e alberi spettacolari. All’interno del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini, cammineremo seguendo a ritroso lo scorrere del torrente Riglioso che ci accompagnerà per tutto il percorso con l’allegro gorgoglio delle sue acque cristalline che scendono a valle tra salti, cascatelle e piccole pozze creando un ambiente estremamente suggestivo….non solo acqua, a fare da contorno incontreremo spettacolari faggi secolari dalle forme sorprendenti, con le loro radici scultoree affondate nelle scroscianti acque del torrente si godono anche loro lo spettacolo mentre raggiungiamo la Fonte della Radica a 1170 metri slm . Questa è solo una delle sorgenti dell’Aniene, al ritorno andremo a conoscere per un breve tratto anche il torrente Corore e ammireremo il punto in cui le acque dei due torrenti si uniscono…. ora sono un fiume, l’Aniene, che da qui intraprende il suo lungo viaggio verso Roma. Riprese le macchine sulla via del ritorno si percorre la via del Cesanese e ci si può fermare ad ammirare la suggestiva vista di Piglio dall’alto per poi scendere a visitare il borgo magari sorseggiando un calice di vino …

DIFFICOLTA’ : E DISL: 300m LUNGHEZZA : ca 8km A/R

APPUNTAMENTO: ore 10,00 al parcheggio subito dopo il CAMPING FIUMATA (Filettino-FR) – auto propria

INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera: AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

locandina con informazioni

Pubblicato il: 4 Mag 2024 alle 13:10
Aggiornamento: 14 Mag 2024

Exp 28/05/2024 12:44pm
———————————————————————

Giovedì 30 Maggio 2024 – Anello del Monte SERRAPOPOLO da ORVINIO

Views: 11

bannerAlla scoperta degli Antichi Sentieri del Parco dei M.Lucretili

Un interessantissimo percorso ad anello, mediamente impegnativo e sicuramente molto gratificante, che si svolge nella parte sabina del parco, per ben oltre la metà del percorso ben ombrato dalla vegetazione boschiva. Il punto d’incontro è ad Orvinio, da cui con le auto raggiungeremo con rapidità il punto d’inizio del nostro anello, in località “Pratarelle” a circa 4 Km da Orvinio. Il percorso molto vario per gli ambienti attraversati, risulta totalmente privo di segni di urbanizzazione e per la quota raggiunta potremo osservare dei bellissimi panorami, in particolare in questa stagione. Nel primissimo tratto seguiremo il sentiero di San Benedetto, che lasceremo non appena giunti all’attacco della salita per la “Cima dei Coppi”, nostra prima tappa. Dopo una panoramicissima sosta, riprenderemo il sentiero, che ci porterà, dopo aver percorso un crinale che ci apre la vista “nord” (sul Terminillo e il Casarene) alla seconda tappa dell’escursione: “ il Colle la Foresta”. L’ambiente circostante cambia di nuovo, il sentiero procede a zig zag, fino a raggiungere il punto d’incontro tra l’impegnativo declivo del Serrapopolo con la fine del colle la Foresta. Con un’ultima salita, la più impegnativo del percorso per la sua lunghezza, in cui faremo eventualmente una piccola sosta, si raggiunge la croce che segnala la cima del M.Serrapopolo. Il ritorno, dopo la discesa dalla cima del Serrapopolo, avverrà con sentieri alternativi con minori pendenze, rispetto a quelli dell’andata.

DATI TECNICI: Lunghezza km 13 circa – Dislivello 650 m – Difficoltà E

Appuntamento: ore 9:30 Bar Primo ad Orvinio, via Roma 10 https://maps.app.goo.gl/aVopHabuSK8r9XrQ8

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: Raffaele Muti 3487410105, Nando La Deda 3491994932

locandina con informazioni

Pubblicato il: 20 Mag 2024 alle 21:02

Exp 30/05/2024 9:07pm
———————————————————————

Venerdì 31 Maggio 2024 – CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

Views: 6

CONVOCAZIONE

In data venerdì 31 maggio 2024 è convocata l’assemblea dei soci della APS ETS “SENTIERO VERDE” in prima convocazione alle 06:30 e in seconda convocazione alle 19:00, presso la sede di Casa Calda, via dei Ruderi di Casa Calda, con il seguente Odg:

1-Presentazione, discussione e accettazione bilancio consuntivo 2023 e preventivo 2024
2-varie ed eventuali

Roma, 15/5/2024

Il presidente
Antonio Cricenti

il documento

Pubblicato il: 15 Mag 2024 alle 19:13

Exp 31/05/2024 6:31pm
———————————————————————

Sabato 1 Giugno – RISERVA NATURALE REGIONALE NAZZANO TEVERE -FARFA

Views: 19

bannerLA MAGIA DELLE LUCCIOLE

Al calar della sera, il sole non è ancora tramontato sulla Riserva del Tevere Farfa e lungo il fiume fanno ritorno gli uccelli: aironi, folaghe, gallinelle d’acqua…sembra quasi si raccontino la giornata passata lasciandosi cullare dall’acqua, la luce è particolare e dona a tutto un tono pastello , siamo immersi in un dipinto…. Saliamo a Nazzano e il belvedere panoramico ci estasierà con un tramonto su una vista che lascia senza fiato mentre tutto si tinge di rosa per poi infiammarsi di rosso. Quando cala il sipario del buio, di nuovo lungo il fiume, ci immergiamo in un profondo blu notte, i nostri passi sono illuminati dalla luna che disegna sagome all’orizzonte: ecco che , come per magia, si accendono mille piccole luci , mille piccole stelle che scese dal cielo notturno iniziano a danzare lungo la sponda, tra i cespugli e tra le sagome scure delle foglie…sono le lucciole che danzano la danza dell’amore, minuscole luci brillanti, pulsanti, che volteggiano nella notte estiva … tutto è pervaso da puro incanto!!!

DIFFICOLTA’ : E DISL: 250m LUNGHEZZA : ca 10 km

APPUNTAMENTO: ore 17,30 a Nazzano Riserva Tevere- Farfa il luogo esatto verrà indicato al momento della prenotazione

INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera: AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

locandina con informazioni

Pubblicato il: 8 Mag 2024 alle 21:02

Exp 1/06/2024 8:53pm
———————————————————————

SABATO 1 Giugno 2024 – Le vie della fede sui Monti Prenestini

Views: 12

miniAnello dal Passo della Fortuna alla Mentorella con ritorno dai 3 Confini

Questo itinerario offre l’opportunità di poter effettuare un Trek molto suggestivo sui Monti Prenestini, non solo per l’aspetto naturalistico ma anche dal punto di vista storico e religioso. Seguiremo il Sentiero dei Pellegrini, un percorso antico che conduce al Santuario della Mentorella, un luogo simbolo di questa regione. La Mentorella (1.060slm) è tra i più antichi santuari mariani d’europa. Risalente al IV secolo, la storia del santuario è veramente affascinante e basti pensare che nella sua grotta si rifugiò San Benedetto. Dal santuario, che domina la valle del Giovenzano, la vista che si gode è vera mente superlativa. Lasciato il Santuario, proseguiremo, con poco dislivello, alla volta della Spina Santa (1.059m), per attraversare una bellissima faggeta al termine della quale cammineremo su verdissime praterie, dove allo stato brado vivono indisturbati numerosi cavalli. Ora il panorama ci mostra i M.Lepini e si prolunga sulla pianura romana, i Colli Albani fino al mare. L’ultimo tratto del trekking è estremamente wild, e saremo completamente immersi in una natura aspra, accompagnati dal rumore dei salti d’acqua del Rio Parabocio, fino a riprendere l’ultimo tratto del sentiero dei Pellegrini, con cui ritorneremo alla chiesetta rurale di S.Maria Maddalena, da cui il Trek ha avuto inizio. Il percorso nei primi 2 Km iniziali è mediamente impegnativo poiché in questo tratto si concentra la maggior parte del dislivello e per la conformazione del terreno, sassoso e piuttosto scomodo. Pertanto si richiede che i partecipanti oltre ad essere in un buono stato fisico siano anche ben allenati.

DATI TECNICI: Lunghezza km 15 circa – Dislivello 700 m – Difficoltà E

I°Appuntamento: h. 8:45 Fermata capolinea METRO Rebibbia
2°Appuntamento: h. 09:30 presso Bar “In Bocca al Lupo” – Via Empolitana Km 13,300 CICILIANO (Rm)

INFORMAZIONI e PRENOTAZIONI: AEV Nando La Deda tel.3491994932, AEV Silvano Bistoni tel 347 2920818

locandina con informazioni

 

Exp 1/06/2024 9:10pm
———————————————————————

DOMENICA 2 GIUGNO – RISERVA NATURALE LAGO DI VICO

Views: 0

bannerFAGGETA DI MONTE VENERE

Esploreremo una parte della Riserva del Lago di Vico e ci inoltreremo all’interno della meravigliosa faggeta di Monte Venere, lungo il cammino faranno da contorno al sentiero splendidi faggi secolari che con le loro forme sorprendenti sembrano usciti da un libro di favole, scopriremo i loro segreti godendoci il fresco all’ombra delle loro fronde…cammina cammina incontreremo il grande saggio, un faggio centenario, che ci ospiterà, per ascoltare la sua storia, comodamente seduti sulle sue radici!!! Faremo conoscenza anche delle altre piante che crescono in questo magico bosco e degli animaletti che lo popolano. Alla fine del percorso potremo pranzare, sempre sotto l’ombra dei faggi, in un area pic nic attrezzata e dopo pranzo …. relax: tutti al lago a godersi un po’ di azzurro, di sole e lo splendido panorama del Lago di Vico distesi su un bel prato!!!!

DIFFICOLTA’ : E DISL: 250 m LUNGHEZZA : ca 8 km

APPUNTAMENTO: ore 10,00– lago di Vico –verrà inviato link su Google Maps al momento della prenotazione

INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera: AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

locandina con informazioni

Pubblicato il: 26 Mag 2024 alle 13:31

Exp 2/06/2024 1:25pm
———————————————————————

DOMENICA 9 GIUGNO – ANELLO PIANA DI CAMPAEGLI

Views: 5

bannerCAMPO SECCO E CAMPO BUFFONE

Si respira aria pulita, leggera, frizzantina ad oltre 1400 mslm nel cuore del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini. In primavera inoltrata una immersione totale nella natura più incontaminata: ampie radure, splendidi pascoli attraversati da magnifici cavalli, attraverseremo superbe faggete scoprendo passo dopo passo un regno incantato e magico. Un cammino lento e agevole, la salita lieve e distribuita lungo il percorso è alla portata di tutti. Partiremo da Campaegli, iconico piccolissimo borgo, attraverseremo l’altipiano di Campo Buffone, un’ampia prateria di origine carsica, a Campo Secco ci ritroveremo catapultati nel Far West degli “Spaghetti Western” , incontreremo inghiottitoi, cammineremo all’ombra di faggi secolari che incantarono anche il Maestro Ennio Morricone. Ritemprati dalle mille sfumature di colore, dai suoni e dal respiro profondo della natura che ci circonda, al ritorno ci aspettano altre meraviglie e un pòdi relax guardando i cavalli e le mucche alpascolo!!! Chi vuole, sulla strada di casa, potrà fermarsi a fare una visita alla vicina Cervara di Roma: il Paese degli Artisti scolpito nella roccia…

DIFFICOLTA’ : E DISL: 350m LUNGHEZZA : ca 12km

APPUNTAMENTO: ore 9,00 a CAMPAEGLI – verrà inviato il link su Google Maps al momento della prenotazione

INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera: AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

locandina con informazioni

Pubblicato il: 20 Mag 2024 alle 21:16

Exp 9/06/2024 9:05pm
———————————————————————

Domenica 16 Giugno 2024 – Riserva Regionale dei Monti della Duchessa

Views: 20

bannerEscursione nella Riserva Regionale dei Monti della Duchessa e al famoso lago

Escursione in uno dei luoghi più affascinanti dell’Appennino Centrale. Partiremo dal borgo di Cartore e attraverseremo una terra incantata dai toni magici, in grado di generare, nei secoli, storie e leggende, per arrivare al famoso Lago della Duchessa, a circa 1800 metri di altezza. Andremo anche alla ricerca dell’ “Allium Ducissae”, un fiore scoperto dai botanici nel 2020 e che in tutto il mondo è presente solo nelle Montagne della Duchessa.

Escursione di interesse naturalistico-ambientale, Lunghezza del percorso (anello): 14Km. circa, Dislivello in salita: circa 850 mt, Difficoltà: E

Primo Appuntamento: ore 8:00 Fermata Metro A Anagnina presso il distributore Kuwait direzione GRA
Secondo Appuntamento: ore 9,30 Parcheggio del paesino di Cartore (luogo di partenza dell’escursione)

INFO E PRENOTAZIONI: prenotazione obbligatoria entro le ore 16:30 di sabato 15 giugno 2024: AEV Giovanni De Paola cell. 3713746871 – mail escursionidigio@gmail.com, AEV Marco Molena cell. 3333927116

locandina con informazioni

Pubblicato il: 8 Mag 2024 alle 20:52

Exp 16/06/2024 8:41pm
———————————————————————

DOMENICA 16 GIUGNO – LAGO DEL TURANO

Views: 9

bannerLAGO DEL TURANO da ASCREA alle GOLE DELL’OBITO

Ascrea è il paese più alto sul lago, da qui si può godere di un panorama davvero spettacolare, e dopo aver ammirato tanta bellezza, scenderemo giù, nelle profonde e lussureggianti Gole dell’Obito incassate nell’omonima valle!!! Cammineremo a fianco delle acque scroscianti, tra magnifici castagneti secolari di rara bellezza, immersi nella valle con le sue pareti altissime, maestose come sua maestà l’aquila che proprio qui ha stabilito il suo regno e su una parete impervia ha fatto il suo nido: “ U Niu e l’Aquila” come dicono gli abitanti della valle!!! Un passo dopo l’altro raggiungeremo un’amena area pic nic lungo il torrente, un piccolo Paradiso dove troveremo anche un BARBECUE in pietra: chi vuole potrà approfittarne per una grigliata al riparo dalla calura estiva, all’ombra fresca di un lussureggiante bosco con il torrente che scorre allegro accanto a noi….la legna non manca, ma in ogni caso noi porteremo un po’ di carbonella, voi portatevi qualche cosa da arrostire!!!! Dopo il relax del pranzo risaliremo la gola per tornare ad Ascrea e dare un altro sguardo rapito al Lago prima di tornare verso casa!!!

DIFFICOLTA’ : E DISL: 300m LUNGHEZZA : ca 8 km

APPUNTAMENTO: ore 9,30 a ASCREA – auto propria invieremo il link del luogo di appuntamento al momento della prenotazione

INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera: AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

locandina con informazioni

Pubblicato il: 20 Mag 2024 alle 21:24

Exp 16/06/2024 9:19pm
———————————————————————

Domenica 23 giugno 2024 – MONTE VIGLIO

Views: 0

bannerMONTE VIGLIO

Bellissima escursione per raggiungere la cima più alta dei monti Cantari. Partiremo da Passo Serra Sant’ Antonio, attraverso il sentiero CAI 651 raggiungeremo Fonte della Moscosa e poi, continuando a salire, arriveremo alla madonnina con la sua meravigliosa vista sulla valle Roveto. Proseguiremo e, alla fine del bosco, saliremo un ripido pendio che ci porterà sulla cresta del Monte Piano da cui continueremo verso il Gendarme. Questo passo può essere affrontato con un passaggio di I grado oppure aggirato sulla destra con un visibile sentiero alternativo. Passato il Gendarme, saliremo verso la cresta per arrivare in vetta al Monte Viglio (2156mt) dove potremo godere di una visuale a 360° di tutte le principali cime dell’Appennino.

CARATTERISTICHE TECNICHE: Difficoltà: E+, Lunghezza: km 12 circa; Dislivello: m 700 circa; Durata: 6 ore + soste

Primo appuntamento: ore 7:30 metro A fermata Anagnina; Secondo appuntamento: ore 9:30 Passo Serra Sant’Antonio

Per prenotazioni e informazioni: AEV Stefania Arcipreti 339-5960851, AEV Eliana Mancini 339-4144637, AAEV Enrico Laurenzi 328-6247303

locandina con informazioni

Pubblicato il: 25 Mag 2024 alle 10:06

Exp 23/06/2024 9:58am
———————————————————————

Dal 29 Giugno al 6 Luglio 2024 – SETTIMANA VERDE

Views: 11

bannerSETTIMANA VERDE nelle magiche atmosfere dei BORGHI e SENTIERI della LAGA

Al ritmo lento dei nostri passi, tra storia, cultura, tradizione e tanta meravigliosa natura. Alla scoperta dei gioielli della Laga tra torrenti, cascate scroscianti, favolosi boschi, splendidi panorami su maestose montagne, accoglienza e buon cibo locale! Parteciperemo anche a due degli eventi del FESTIVAL CULTURALE DEI BORGHI RURALI DELLA LAGA, alla sua terza edizione, animato dalle comunità residenti: a Casagreca lo spettacolo “La notte di San Giovanni, boschi, streghe e leggende” a Pastigliano “Il sentiero dei pastori” …. e tanto altro : Cortino, Padula, Santuario della Madonna della Tibia, cascata della Morricana, Altovia e Monte Bilancere, Serra il borgo abbandonato, Crognaleto, Pagliaroli, Macchiatornella, Paranesi, Casanova…..

ESCURSIONI: T/E e E LUNGH: 8/10km DISL: 100/400

APPUNTAMENTO: ore 10,30 località PADULA verrà inviato il link su Google Maps al momento della prenotazione

PERNOTTAMENTO presso B&B PAPPAPPERO prenotazione a carico dei partecipanti in camere doppie, triple e quadruple a 25 euro a notte, COLAZIONI PRANZI e CENE NON COMPRESE Colazione 5€, Pranzo al sacco da 7€, Cene in B&B 15€

POSTI LIMITATI PRENOTARSI PER TEMPO!

INFO E PRENOTAZIONI prenotazione obbligatoria fornendo nome cognome e numero di tessera: AEV Rita Bucchi 3391074453 – AV Maria Asole 3294721065

locandina con informazioni

Pubblicato il: 10 Mag 2024 alle 10:22

Exp 6/07/2024 10:06am
———————————————————————

I corsi di Sentiero Verde

Views: 619

mini
Corso di Escursionismo

Il Corso è riservato ai soci Federtrek con tessera valida

Per apprendere a organizzare in sicurezza escursioni e trekking.

  • i docenti sono Accompagnatori Escursionistici Volontari Federtrek con notevole esperienza o professionisti specializzati
  • previste verifiche pratiche
  • test facoltativo a risposta multipla
  • a chi supera il test sarà rilasciato un Attestato

informazioni

Pubblicato il: 19 Set 2016 alle 20:50
Ultimo aggiornamento: 3 Mar 2023

Exp 27/02/2027 7:44am
———————————————————————

Prenotazioni, tesseramento e contributo di partecipazione

Views: 3948

Prenotare le escursioni giornaliere contattando l’accompagnatore il cui contatto telefonico è indicato su ogni proposta.
Per consentire di svolgere le escursioni in sicurezza, nel rispetto di chi accompagna e di chi cammina con noi, il numero massimo dei partecipanti è limitato.
mini

Per partecipare alle escursioni è obbligatoria la tessera Federtrek e firmato il modulo per il consenso alla privacy.
SI CONSIGLIA VIVAMENTE DI TESSERARSI PRIMA DELL’USCITA.
La tessera costa 15 euro, ha la durata di un anno dall’emissione e consente di partecipare a tutte le attività di Sentiero Verde e delle altre associazioni affiliate con Federtrek. La tesserà sarà fornita solo in formato digitale stampabile

Come Tesserarsi:

  • Effettuare un bonifico di 15 euro, IBAN IT86W0100503253000000001965 intestato a Associazione Sentiero Verde APS,
    indicare nella causale del bonifico “TESSERA FEDERTREK PER (NOME E COGNOME)”.
    SE IL BONIFICO E’ PER PIU’ PERSONE, INDICARE TUTTI I NOMI E COGNOMI. SE IL BONIFICO E’ ANCHE PER UN MINORE INDICARE TRA PARENTESI JUNIOR. PER  I MINORI IL COSTO DELLA TESSERA E’ DI 5 EURO 
  • Scaricare i moduli in word editabili di iscrizione e per il consenso alla privacy dai link: 
    – Modulo_iscrizione 2024.doc
    – Modulo trattamento dati /privacy
  • COMPILARE IN OGNI LORO PARTE I MODULI DI ISCRIZIONE E DELLA PRIVACY, CON LA DATA, CON CARATTERI MAIUSCOLI BEN LEGGIBILI E FIRMARLI.
  • ATTENZIONE: DEVONO ESSERE BARRATE LE DUE CASELLE CON IL SI DEL MODULO PRIVACY, ALTRIMENTI NON È POSSIBILE EMETTERE LA TESSERA.
  • INVIARE: COPIA DEL MODULO DI ISCRIZIONE , COPIA DEL MODULO DELLA PRIVACY COMPILATI E FIRMATI (UNITI O SEPARATI) E L‘ATTESTAZIONE DEL BONIFICO A: tesseramento@sentieroverde.org
  • La tesserà sarà fornita solo in formato digitale stampabile. E’ valida la copia sullo smartphone o cartacea
  • In caso di dubbi chiedere al 333 392 7116 (segreteria), o telefonare ad uno dei numeri indicati per le prenotazioni

L’iscrizione all’associazione per tutte le attività costa 15 euro comprende la tessera Federtrek e l’assicurazione per gli infortuni. Per i ragazzi fino ai 17 anni il costo della tessera è di 5 euro

Il contributo di partecipazione è di 10 Euro, i minori accompagnati non pagano quota gita.

Si può pagare all’accompagnatore durante l’escursione, avendo cura di usare il denaro contato. Fino ai 17 anni (accompagnati dai genitori) le attività sono gratuite

 

Pubblicato il: 1 Giu 2020 alle 20:04
Revisione: 23 Feb 2021
Revisione: 5 Nov 2021
Ultima revisione 25 Gen 2023

Exp 31/12/2025 3:36pm
———————————————————————

Norme di comportamento per i partecipanti alle escursioni

Views: 2928

logo

Ti ricordiamo alcune norme per  partecipare alle nostre escursioni:

  • non raccogliere fiori, piante o erbe protette e comunque rispettare le indicazioni impartite dell’accompagnatore;
  • conservare i propri rifiuti (compresi quelli organici) fino agli appositi cassonetti;
  • non allontanarsi dai sentieri escursionistici e dal gruppo, salvo indicazione esplicita dell’accompagnatore;
  • ogni partecipante è personalmente responsabile di eventuali comportamenti rischiosi per se e per gli altri, in particolare nel caso di cui dovesse prendere iniziative personali nonostante il parere contrario dell’accompagnatore;
  • gli escursionisti non adeguatamente equipaggiati potrebbero, a giudizio insindacabile dell’accompagnatore, essere esclusi dall’escursione direttamente sul luogo della partenza.
Pubblicato il: 3 Dic 2020 alle 18:14

Exp 25/12/2025 1:11am
———————————————————————

programma 2024

Views: 13

testata
attenzione, potrebbero esserci proposte nuove, modificate o annullate,
trovi qui gli ultimi aggiornamenti
per informazioni generali chiama il 333 3927 116 (anche con whatsapp)

programma 2024

___________________________________________________